I Consiglieri

Francesco Pascalis – Presidente


Laureato in Scienze Politiche, già membro di nomina governativa del CGIE, ha ricoperto per diversi anni il ruolo di Direttore dl Coasit di Brisbane e di Coordinatore Nazionale dell’INAS ed è stato consigliere del Ministro per gli Italiani nel Mondo. Ha svolto l’attività di Financial Controller per il Coasit di Melbourne e ad oggi è Coordinatore delle attività sociali, ricreative e culturali dei circa 80 Circoli Pensionati Italiani aderenti all’apposito Sottocomitato operante all’interno del medesimo ente. Insignito delle onorificenze di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana e di Cavaliere dell’Ordine della Stella della Solidarietà Italiana, dal 4 maggio 2015, è Presidente del COMITES del Victoria e Tasmania.


Paula Marcolin – Vicepresidente

Laureata presso la Melbourne University, ha un trascorso di insegnante di istituti superiori. Dopo una parentesi vissuta diversi anni in Italia, è tornata a Melbourne dove lavora nel campo dell’assistenza e tutela sociale e previdenziale. È altresì agente per l’immigrazione e Giudice di Pace.


Ubaldo Aglianò – Tesoriere


Laurea in Giurisprudenza e Master in Business e General Management, ha svolto per 15 anni la professione di avvocato in Italia e lavorato alle dipendenze di una multinazionale in Direzione Risorse Umane. Fin dal suo arrivo in Australia si è impegnato nella tutela della comunità e nella promozione della cultura e delle tradizioni italiane anche attraverso il Comitato Italo-Australiano di Coordinamento del Gippsland di cui fa parte. Oggi ricopre il ruolo di Human Resources Manager presso un’azienda del Gippsland e di Legal Advisor per un’azienda di Melbourne.


Tonino Bentincontri – Membro dell’esecutivo

Già consigliere del precedente Comites, è stato Direttore del settore produzione della Sportcraft e della Field Knitting Mills. Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica, a tutt’oggi ricopre il ruolo di Consultore Regionale per il Lazio, nonché componente del Consiglio Regionale Consultivo per le questioni multiculturali del Victoria.


Ciro Fiorini – Segretario

Opera dal 1990 nel settore socio-assistenziale, offre tramite il suo ufficio servizi in materia previdenziale e fiscale. Insignito nel 2002 dal Governatore Generale del Victoria quale Volontario dell’anno per l’assistenza prestata in favore della comunità, è dal 2014 Giudice di Pace onorario.


Deborah Caprioli

Già segretaria della Lygon Traders Association, da oltre un decennio lavora al Coasit come Case Manager per l’assistenza ad anziani e disabili.

Gianvito Martucci


È il componente più giovane dell’attuale Comites, diploma da geometra, da circa 11 anni vive in Australia, di cui 10 spesi nell’ambito dell’assistenza sociale.

Marco Nazzaro


Laureato in Economia e Commercio, ha lavorato a Londra con Fortis Bank e successivamente in Australia con AMP e attualmente con NAB Financial Planning come Senior Financial Planner. Ha ottenuto la qualifica di Certified Financial Planner presso la Financial Planning Association. Consigliere della Camera di Commercio Italiana di Melbourne e del Consiglio Regionale Consultivo del Victoria Multicultural Commission.

Silvana Sgro


Riveste ruoli di rilievo all’interno del Patronato Inas e del Centro Assisi di Rosanna, ha lavorato per anni come docente e ricercatrice all’Università di Melbourne, presso il Coasit ed altri enti comunitari. Da sempre impegnata nella promozione e sviluppo culturale e sociale della comunità italiana, oggi ricopre la prestigiosa carica di Direttore delle Relazioni Industriali per l’Health & Human Services Department del Victoria.

Cesare Zanchi


Imprenditore, da anni opera nel settore dell’import di prodotti alimentari e vinicoli dall’Italia, è un estremo sostenitore del Made in Italy e tra i maggiori sponsor per la diffusione e lo sviluppo di progetti delle regioni italiane di promozione artistica, gastronomica e culturale in genere.

Max Petterlin


Laureato in Legge e Scienze all’Università’ di Melbourne, dopo aver inizialmente lavorato come avvocato, si dedica per i successivi vent’anni alla importazione e distribuzione di prodotti italiani, tornando poi nel 2012 alla pratica di avvocato in uno studio legale. Ha ricoperto inoltre per cinque anni il ruolo di commissario della Victorian Multicultural Commission ed è stato uno dei fondatori della TSAA (The Sicilian Association of Australia), dove per quattro anni ha ricoperto il ruolo di Presidente.